Sedia inquisitoria

Sedia inquisitoria

Questo è un attrezzo basilare dell’arte dell’inquisitore. Il torturato vi veniva fatto sedere nudo e le cinghie lo stringevano lentamente, in modo che gli aculei gli penetrassero nelle carni. L’effetto degli aculei sulla vittima, sovente nuda, è ovvio e non esige commento. L’interrogatorio può essere acuito mediante dondolio e percosse sugli arti. Il pianale era spesso tutto di ferro e poteva essere arroventato a mezzo di braciere o di fiaccola. Le versioni moderne sono elettrificate.

Cintura di castità
Forcella dell’eretico
Ghigliottina
Scure per mutilazione
Gabbie pensili
Maschere d’infamia
Spaccaginocchi
Flagello a catena
Vergine di Norimberga
Sedia inquisitoria
Schiacciatesta
Schiacciapollici
Collare spinato
Anelli spaccatesta
Pera orale, rettale e vaginale